Il corso è stato concepito per porre il tiratore nelle condizioni di detenere, portare, manipolare ed impiegare la propria arma individuale in assoluta sicurezza nella realtà dell’impiego delle armi da fuoco. Per tale scopo è stato messo a punto un programma formativo flessibile ed attuale, articolato su varie lezioni teoriche e pratiche che possano consentire ai frequentatori di conoscere tutti i caposaldi del tiro nella realtà, sperimentando personalmente le criticità dell’impiego delle armi da fuoco nel contesto quotidiano in cui vive e lavora. Attraverso la frequenza del corso, a prescindere dalla propria formazione di base, il tiratore imparerà a superare tutte le difficoltà che esistono nell’impiego delle armi al di fuori dei poligoni, adattando la tecnica di tiro alle proprie esigenze personali, tanto rispetto alla difesa personale quanto alla protezione della proprietà o della propria famiglia, nel pieno rispetto della legislazione vigente in Italia.

Il corso si rivolge a coloro che hanno avvertito l’esigenza di preservare la propria sicurezza/incolumità, analizzando ed approfondendo quello che avviene nella realtà del contrasto ai crimini violenti che avvengono in Italia. Pur non essendo necessaria alcuna specifica preparazione di fondo, questo non è un corso meramente basico, bensì un intenso, articolato ed innovativo momento formativo che si rivolge a chiunque voglia accrescere le proprie abilità e competenze nella gestione degli incidenti critici. Il corso è aperto tanto ad operatori di sesso maschile che femminile, con particolare riferimento a quelle categorie di operatori ad elevata esposizione al rischio di rimanere coinvolti in uno scontro a fuoco.

principali tematiche del corso (2gg/16h)

  • sicurezza nel maneggio e nell’impiego della pistola nel contesto reale
  • la sopravvivenza giudiziari nell’impiego delle armi da fuoco nella dinamica degli scontri a fuoco che avvengono in Italia
  • tiro di emergenza nel condizionamento del processo della paura e dagli effetti dello stress
  • procedure reattive o proattive nel corso delle aggressioni armate, atteggiamento mentale e gestione della distanza
  • scatto, bersagli multipli, sfruttamento dei ripari, risoluzione degli inceppamenti, ingaggio di bersagli multipli, posizione sul;
  • scelta delle armi, delle munizioni, dell’abbigliamento e delle buffetterie

… e molto altro ancora!!

Il corso di terrà presso il campo di tiro: Le tre piume di Agna (PD)

per info e costi scrivete a:

formazione@tirooperativo.it 

Share