“La partecipazione ad uno scontro a fuoco costituisce, per chiunque, il momento di maggiore compenetrazione con l’essenza del combattimento. Si tratta di concentrare, in momenti di elevatissimo coinvolgimento emotivo, tutte le energie fisiche e mentali, la tecnica e la tattica di tiro onde riuscire preservare il nostro bene più prezioso: la vita!

Questi eventi costituiscono una delle esperienze più cruente e drammatiche che un essere umano può sperimentare e possono influenzarlo profondamente, ben oltre le ferite fisiche riportate, la vita dei sopravvissuti.

Uno degli elementi maggiormente caratterizzanti del tiro operativo da combattimento è rappresentato dell’impiego delle armi da fuoco nella realtà. Per questo motivo lo studio dedicato a questo settore, dovrebbe influenzarne l’addestramento.

La conoscenza dell’avversario e delle sue caratteristiche di combattimento costituisce uno dei principali vantaggi di cui possiamo disporre per incrementare le possibilità di sopravvivenza. Questo concetto è ben noto a tutti gli strateghi militari sin dai tempi antichi. A dispetto dell’evoluzione tecnologica, la conoscenza dell’arte della guerra, come viene definita all’interno delle nostre accademie militari,consente di arricchire le scelte strategiche per vincere le future battaglie. Questa metodologia, nel settore di cui ci stiamo occupando, viene definita come lo studio della dinamica degli scontri a fuoco. La raccolta delle informazioni, le interviste con i sopravvissuti, la conoscenza delle caratteristiche di ciascuno scontro.”

A. Carparelli

principali tematiche del corso: (2gg/16h)

  • sicurezza nel maneggio e nell’impiego della pistola nel contesto reale
  • Analisi della Dinamica degli Scontri a Fuoco che avvengono in Italia
  • dinamica dei crimini violenti a breve distanza: tiro reattivo da 0 a 5 metri
  • tiro in movimento, gestione della distanza e combattimento a terra
  • tiro in posizioni inusuali contro bersagli 3d
  • reazione alla minaccia da parte di più operatori

per info e costi scrivete a:

formazione@tirooperativo.it 

Share